Il benessere al centro dell'insegnamento al Collège du Léman… Per grandi e piccini!

IL BENESSERE AL CENTRO DELLA DIDATTICA AL COLLEGE DU LEMAN … PER GIOVANI E ANZIANI !

Il dipartimento Servizi di supporto agli studenti assiste gli studenti con bisogni speciali non solo in termini di apprendimento accademico, ma si occupa anche della loro salute mentale e fisica. Il benessere, infatti, è sempre stato al centro del Collège du Léman ed è ancora più importante in questo momento. Laboratori didattici, preparazione alla transizione, sessioni individuali o di gruppo, nessun argomento è tabù. E d'ora in poi, la nuovissima «Parent Academy» accompagnerà i genitori nella loro missione di caregiver.

La direzione del Collège du Léman e il dipartimento dei Servizi di supporto agli studenti, guidati da diversi anni da Bridget Curran, specialista in terapia cognitivo-comportamentale, hanno avviato diverse importanti iniziative per i bambini di tutte le età. Il supporto essenziale è al centro del curriculum.

SUPPORTO SU MISURA PER GLI ALUNNI

Parte del lavoro del dipartimento dei servizi di supporto agli studenti consiste nell'affrontare un'ampia gamma di argomenti e nello sviluppare l'autoconsapevolezza e la fiducia in se stessi degli studenti, nonché le abilità necessarie per gestire le emozioni. Pascale Rollet, Direttrice della Scuola dell'Infanzia spiega come, per i bambini più piccoli, il circle time venga utilizzato più volte alla settimana per aprire il dialogo in classe, per assicurarsi che ogni alunno stia bene e, se necessario, per rivisitare eventi o scambi che hanno avuto luogo durante l'orario di ricreazione.

Le sessioni di gioco supervisionate possono quindi essere organizzate in gruppi di 4-5 bambini. signora Rollet sa che il suo team assicura che i bambini siano responsabili delle loro azioni e parole e lavora per risvegliare la loro consapevolezza di sé fin dalla tenera età.

A livello secondario, lo stesso principio del «circle time» consente agli studenti di porre domande e aprire discussioni su una varietà di argomenti. Al momento, si concentrano molto sulla resilienza, ma anche sulla fiducia in se stessi, sull'assertività o sull'inclusione. Vengono discussi regolarmente anche argomenti più seri, come la pressione dei pari, il bullismo o l'impatto dei social network. Salute mentale, disabilità, LGBTQ, questioni razziali ed etniche sono tutti argomenti che gli studenti possono discutere in gruppi bisettimanali al di fuori dell'orario scolastico.

Esistono anche programmi di supporto per le transizioni, ad esempio quando un bambino passa dalla scuola dell'infanzia alla scuola primaria o dalla scuola primaria alla scuola media. Bridget Curran, specialista in terapia cognitivo comportamentale, che dirige il Dipartimento dei servizi di supporto agli studenti, afferma: «Siamo molto consapevoli che ci sono molte fasi nella carriera scolastica di un bambino e vogliamo fornire un supporto individuale durante questo periodo. La nostra continua attenzione ci permette di prevenire e anticipare i bisogni degli alunni, di creare un dialogo e un rapporto privilegiato tra loro, la scuola, senza dimenticare i genitori.»

Il benessere è una base da cui dipendono l'eccellenza accademica, l'apprendimento di qualità e l'efficacia dell'insegnamento. Al Collège du Léman, è essenziale soddisfare le esigenze degli studenti, sia fisiche che emotive, in modo che possano raggiungere il loro pieno potenziale.

 

LA PARENT ACADEMY: COME IL COLLÈGE DU LÉMAN SUPPORTA ANCHE I GENITORI

Una scuola moderna deve avere molte corde al suo arco, ma anche essere in anticipo sui tempi. Il Collège du Léman lo capisce. La scuola è consapevole che la comunicazione con i genitori gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel benessere dei bambini ed è proprio questo l'obiettivo del Accademia dei genitori. Questo nuovo programma fornisce consigli pratici sull'istruzione e la genitorialità e pone i genitori al centro del processo.

Per aiutare con la scuola, l'istruzione e la vita privata, il dipartimento Servizi di supporto agli studenti ha introdotto quest'anno la Parent Academy, un programma pensato appositamente per i genitori. Durante questi laboratori, con temi scelti in base agli interessi dei genitori, possono porre domande e specialisti condividono consigli e idee, con diversi obiettivi: sviluppare legami con il loro bambino, contribuire allo sviluppo dell'autostima, migliorare le relazioni tra fratelli e sorelle, e imparare a trovare un equilibrio tra la propria vita di genitori e gli impegni quotidiani.

× Come posso aiutarla?